Dedon

Zeppelinstrasse, 22
CAP 21337
Lüneburg, Lower Saxony, Germany
Visualizzare mappa


+49041312244

Potresti dire che la storia di DEDON ha inizio in un letto d'ospedale a Monaco di Baviera nel 1990. È qui che, riprendendosi da un colpo devastante al volto, Bobby Dekeyser, il promettente giovane portiere della squadra di calcio del Bayern Monaco, decide bruscamente di lasciare lo sport professionistico per perseguire il vero sogno della sua vita. "Sapevo solo che volevo essere un imprenditore," spiega. "Ho creato DEDON proprio lì in ospedale."
Vent'anni dopo, l'azienda fondata Bobby è la prima marca al mondo per mobili da esterno, e i suoi prodotti rappresentano lo standard, continuando ad alzare l'asticella per design e desiderabilità. Ma la strada di oggi era tutt'altro che chiara dal letto d'ospedale di Bobby. "Non avevamo idea di cosa avremmo venduto", ammette prontamente. "L'idea era di lavorare con la famiglia e gli amici in un ambiente piacevole, creando belle cose insieme."
Cieli dipinti a mano, giraffe in rafia dal Madagascar, una fibra sintetica ingegnosa - i primi giorni di DEDON sono stati un periodo di esplorazione, per dirla caritatevolmente. Solo la fibra, che Bobby aveva sviluppato con suo zio Seppi, un esperto nell'estrusione di materie plastiche, ha mantenuto una vera e propria promessa. Flessibile, bella e resistente alle intemperie, era perfetta per l'arredo esterno, pensò Bobby. Ma come convincere il mondo di ciò?
Nel 1991, la risposta arrivò. Nel corso di una fiera a Colonia, Bobby scoprì i mobili di rattan espertamente intrecciato di un imprenditore filippino, dell'isola di Cebu. Sei giorni dopo, con un rotolo di fibra DEDON da 47 kg in spalla, Bobby era su un aereo per Cebu per incontrare il suo nuovo amico. Poco dopo, lui e tutta la sua famiglia si sarebbero trasferiti in questa Mecca della tessitura. Una volta tornati a casa, ben sei mesi più tardi, DEDON era una società di mobili da esterno.