Ispirata al gioco della trama e dell’ordito di un tessuto, la sedia Ami Ami - il cui nome in giapponese significa letteralmente “tessere”- nasce dalla volontà del designer Tokujin Yoshioka di riprodurre uno dei segni stilistici tipici della sua cultura, l’intreccio. Le linee semplici e squadrate contrastano con la ricchezza della lavorazione a intreccio, evidente sulla superficie interna ed esterna e realizzata tramite un complesso procedimento industriale che ne ricrea il motivo attraverso l'utilizzo di un unico stampo. Ami Ami unisce il richiamo alla cultura orientale all’utilizzo di materiali innovativi come il policarbonato ed è proposta in due versioni trasparenti, cristallo e fumé, e in tre versioni coprenti, bianco, rosso e nero.

Venduto da

Non sono trovati distributori nei United States.
Vendete prodotto nei United States? Registrati gratuitamente il tuo negozio